Miomectomia

Che Cos'è la Miomectomia

La miomectomia laparoscopica è la tecnica attuale ottimale per l'asportazione di fibromi intramurali, sottosierosi e infralegamentari, non solo per le donne che desiderano preservare la potenzialità riproduttiva, ma anche per tutte coloro che vivono l'asportazione dell'utero con un impatto psicologico negativo.
La terapia chirurgica viene ovviamente limitata ai miomi sintomatici (algie pelviche, menometrorragie, dismenorrea, sterilità, aborti ripetuti) e si applica a fibromi con diametro limite attorno ai 10 cm.
Per dimensioni superiori si utilizza comunque un accesso mini invasivo costituito dalla mini laparotomia che prevede un'incisione cutanea sovrapubica di circa 4 cm. Tale tecnica consente di ottenere un ottimo controllo dell'emostasi con una facile sutura dell'utero, mantenendo inoltre la possibilità della dimissione precoce.