Microfleboctomia

Che cos'è la microflebectomia per varici extrasafeniche?

La microflebectomia per varici extrasafeniche è un intervento volto alla rimozione di vene varicose extrasafeniche patologiche.

Come si svolge la microflebectomia per varici extrasafeniche?

L'intervento ha come obiettivo l'asportazione di vasi patologici. Per farlo, si eseguono micro incisioni sulla cute, in corrispondenza delle vene varicose extrasafeniche malate. Grazie poi a un piccolo utensile, simile a un uncinetto, si estraggono i vasi da rimuovere.

La microflebectomia per varici extrasafeniche è dolorosa o pericolosa?

L'intervento si esegue in anestesia locale e non necessita punti di sutura, pertanto il paziente non avverte dolore.

Quali pazienti possono effettuare la microflebectomia per varici extrasafeniche?

L'intervento è indicato in quei pazienti con varici extrasafeniche per le quali non sono possibili altre tipologie di trattamento.

Follow up

Il paziente sarà invitato a indossare calze elastocompressive subito dopo l'intervento, ma riuscirà a riprendere nell'immediato le propri attività quotidiane.