Neurochirurgo

Di cosa si occupa il neurochirurgo?

La neurochirurgia si occupa della diagnosi e del trattamento chirurgico di disturbi a carico del sistema nervoso centrale e periferico e che dunque possono interessare cervello, colonna vertebrale, nervi periferici e arterie del collo.

Il neurochirurgo è presente a Torino, presso Humanitas Cellini.

Quali sono le patologie di competenza del neurochirurgo?

Le patologie di competenza neurochirurgica possono essere:

  • aneurismi;
  • anomalie congenite, come malformazioni vascolari;
  • danni derivanti da traumi, come lesioni dei nervi;
  • disturbi vascolari;
  • emorragie cerebrali;
  • ictus;
  • infezioni del cervello o della colonna vertebrale;
  • malattie del sistema nervoso come il Parkinson, l'epilessia, l'idrocefalo;
  • nevralgia del trigemino;
  • problemi ai nervi periferici, come la sindrome del tunnel carpale;
  • problemi alla colonna vertebrale, come malattie degenerative, fusioni di vertebre, danni derivanti da traumi, problemi causati dall'artrite, fratture e problemi ai dischi intervertebrali;
  • tumori del sistema nervoso centrale, dei nervi periferici e del cranio.

Quali sono le procedure più utilizzate dal neurochirurgo?

Gli approcci chirurgici possono essere diversi e dipendono anche dalla patologia su cui occorre intervenire: in caso di malattie neoplastiche si può ricorrere ad asportazione di neoplasie cerebrali benigne e maligne mediante approcci tradizionali, approcci mininvasivi, gamma knife.

L’approccio può essere microchirurgico ed endovascolare (ma anche tradizionale) per il trattamento degli aneurismi e di altre patologie vascolari.

Tecniche mininvasive e percutanee (ma anche tradizionali) sono indicate per le patologie che colpiscono la colonna vertebrale.

Per le patologie a carico dei nervi, il neurochirurgo può avvalersi di tecniche decompressive microchirurgiche.

Quando rivolgersi al neurochirurgo?

Il neurochirurgo viene consultato su suggerimento di altri specialisti, al fine di valutare la necessità di un approccio chirurgico.