Informazioni per visite, esami, ricoveri e interventi

PRESTAZIONI ED ESAMI SSN

Documenti necessari

Per le prestazioni accreditate al Servizio Sanitario Nazionale occorre presentare:

  • la richiesta del Medico di Medicina Generale
  • la tessera sanitaria regionale
  • un documento di identità valido
  • il codice fiscale
  • l'eventuale documentazione attestante il diritto all'esenzione dal pagamento del ticket.

Per i cittadini non residenti in Italia è necessario rivolgersi agli uffici dell'ASL di competenza.

Tempi di attesa

Humanitas Cellini si impegna a rispettare i limiti stabiliti dall'Assessorato Sanità, rispondendo al livello di urgenza esplicitato dal medico di base sull'impegnativa. 

Tariffe

Il paziente pagherà il ticket previsto dalle normative regionali e nazionali in materia.

 

PRESTAZIONI ED ESAMI PRIVATI

La scelta di effettuare una prestazione privatamente permette al paziente di scegliere il medico che eseguirà la visita specialistica, l'esame, ecc.
Non è necessaria la richiesta del Medico di Medicina Generale (impegnativa).

Tempi di attesa

I tempi di attesa seguono la disponibilità degli specialisti, concordata attraverso agende interne.

Modalità di pagamento

I pagamenti delle prestazioni possono essere effettuati in contanti, con bancomat, con carta di credito o con assegni.

CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Prenotazione ricoveri ordinari con il Servizio Sanitario Nazionale

Le richieste di ricovero vanno rivolte all’Ufficio Ricoveri, al numero 011.3027.3027.

 

Liste d’attesa

I pazienti che devono essere sottoposti a intervento chirurgico vengono inseriti in una lista d’attesa attraverso un sistema informatizzato. La lista d’attesa è determinata dalla classe di priorità dell’intervento e dalla data della proposta di ricovero secondo disposizioni di legge.
I dati delle liste d’attesa sono comunicati alla Regione secondo le norme vigenti.

 

Documentazione necessaria per il ricovero

  • proposta di ricovero su ricettario regionale
  • tessera sanitaria regionale
  • documento d’identità valido
  • tesserino del codice fiscale
  • scheda di accesso ospedaliero redatta dal medico curante.

Per i cittadini non residenti in Italia:

  • se appartenenti alla Comunità Europea è necessaria la tessera TEAM per usufruire dell’assistenza medica durante il temporaneo soggiorno in Italia. Per le cure e i ricoveri programmati è necessario il Modello E112
  • se non appartenenti alla Comunità Europea è necessario rivolgersi agli uffici della Asl di competenza.

 

Pre-ricoveri

Per i ricoveri di tipo chirurgico, gli esami pre-intervento e la visita anestesiologica vengono programmati circa un mese prima dell’intervento per consentire di effettuare, se richieste, eventuali visite di approfondimento per l’idoneità.

 

Terapia Intensiva

Di supporto all’attività operatoria è attiva l’Unità Funzionale di Terapia Intensiva. Questo settore è dotato delle più recenti attrezzature e l’accesso è consentito ad un parente per volta, previa vestizione e autorizzazione del personale responsabile.

 

 

IN REGIME DI SOLVENZA

Il paziente deve programmare con lo specialista prescelto le modalità e i tempi di accesso. Il giorno fissato per il ricovero è necessario che il paziente si presenti con un documento d’identità e il tesserino del codice fiscale presso l’Ufficio Programmazione e Ricoveri. Tutti i costi relativi alle prestazioni della Struttura vengono preventivati secondo il Tariffario vigente di Humanitas Cellini. I ricoveri a pagamento comprendono particolari comfort alberghieri aggiuntivi.


Presso Humanitas Cellini è possibile effettuare interventi a pagamento e/o in convenzione che danno diritto a:

  • la possibilità di scegliere il proprio medico curante;
  • camera singola con la possibilità di ospitare un’altra persona;
  • particolari comfort alberghieri

 

Il soggiorno

Cosa portare per il soggiorno in ospedale

E’ indispensabile portare con sé (da consegnare al coordinatore infermieristico il giorno dell’ingresso) tutti gli esami o cartelle cliniche precedenti e le indicazioni e le notizie relative ai farmaci che si assumono abitualmente. L’abbigliamento deve essere il più essenziale possibile, in particolare: camicia da notte o pigiama, calze, pantofole, vestaglia o tuta da ginnastica; necessario completo per la toeletta personale, tovaglioli e fazzoletti possibilmente di carta. E’ preferibile, quando possibile, portare valige non rigide. Si consiglia di non portare oggetti di valore o eccessive somme di denaro.

 

Accoglienza

All’atto del ricovero, il paziente si deve presentare all’Accettazione con i documenti richiesti; qui verranno svolte le operazioni di accettazione. Concluse le formalità burocratiche, al paziente sarà consegnato:

  • un questionario conoscitivo sul servizio comprendente uno spazio per eventuali osservazioni personali e consigli, utile per valutare il grado di soddisfazione dell’utente;
  • un modulo per la tutela della privacy.

 

Visite di parenti e amici

Il degente può ricevere visite. Si consiglia di non superare il numero di due persone alla volta per non sovraffollare le stanze e non disturbare i vicini.
È vietato far entrare nei reparti di degenza bambini d’età inferiore ai 12 anni. E’ vietato sedersi sui letti dei pazienti e utilizzare i servizi igienici delle stanze di degenza. Per i visitatori sono a disposizione in ogni reparto appositi servizi igienici.
Durante le attività sanitarie, i parenti sono pregati di uscire dalle stanze. Si raccomanda di non portare cibi o bevande ai degenti per non modificare il regime dietetico previsto. L’orario di visita ai degenti è dalle ore 13.30 alle ore 14.30 e dalle ore 19.30 alle ore 20.30.