Arteriopatia periferica

Che cos'è l'arteriopatia periferica?

L’arteriopatia obliterante periferica (AOP) è un problema circolatorio consistente nell’ostruzione delle arterie periferiche (iliache, femorali, sottogenicolari etc.) causata dalla presenza di restringimenti (stenosi) di varia natura che riducono la cavità (lume) delle arterie stesse. Le ostruzioni causano una riduzione del flusso sanguigno in un determinato territorio dell’organismo (di solito la muscolatura degli arti inferiori) con conseguente sintomatologia (es. dolore muscolare o claudicatio intermittens quando si cammina).

Quali sono le cause dell'arteriopatia periferica?

L’AOP è causata prevalentemente dall’aterosclerosi, tuttavia è anche possibile che l’ostruzione delle arterie periferiche sia dovuta a processi infiammatori a carico della parete delle stesse (arteriti), traumi, esposizione alla radiazioni, varianti anatomiche di legamenti e muscoli.

 

Quali sono i fattori di rischio dell'arteriopatia periferica?

  • Fumo
  • Diabete mellito
  • Obesità (indice di massa corporea>30)
  • Ipertensione arteriosa (>140/90 mmHg)
  • Ipercolesterolemia (colesterolo totale >240 mg/dl)
  • Età
  • Familiarità per arteriopatia obliterante degli arti inferiori
  • Iperomocisteinemia