Artrosi dell'anca

Che cos'è l'artrosi dell'anca?

L'artrosi è un processo patologico di natura degenerativa che trae origine dalla perdita del fisiologico equilibrio tra fenomeni catabolici (di danno) e fenomeni riparativi a livello della cartilagine articolare.
Tale fenomeno si estende poi all'osso e ai tessuti circostanti determinando un progressivo e inarrestabile deterioramento della funzione articolare.


La coxartrosi è questo fenomeno degenerativo a livello dell'anca ed è classicamente suddivisa in: forma primitiva, rappresenta un terzo circa dei casi, colpisce soprattutto soggetti anziani e insorge senza causa apparente; forme secondarie: sono conseguenti a fattori esterni che vengono ad alterare il normale equilibrio articolare. Le forme secondarie più comuni sono:

  • Artrosi post-traumatica: in seguito a fratture della testa femorale e/o dell'acetabolo e lussazioni d'anca.
  • Necrosi della testa femorale: perdita delle capacità vitali dell'osso della testa femorale con conseguente distruzione e perdita della sfericità.
  • Secondaria a patologie giovanili quali l'epifisiolisi o il morbo di Perthes, che determinano la deformazione della testa femorale.
  • Artrosi da malattie reumatiche: artrite reumatoide, artrite psoriasica e altre.