Il Punto prelievi è aperto con orario 7,30-9,30 dal lunedì al venerdì in corso Francia 198/A a Rivoli. Per gli esami del sangue non c’è bisogno di prenotazione, basta l’impegnativa del medico di base: gli esami vengono presi in carico dal Laboratorio analisi di Humanitas Gradenigo.

Il Punto prelievi figura tra i servizi messi a disposizione dei pazienti dal Centro medico San Luca (in corso Francia 198/A, Rivoli, proprio accanto all’uscita della tangenziale): aperto dal lunedì al venerdì con orario 7,30-9,30 e legato al Laboratorio analisi dell’Ospedale Gradenigo che rappresenta il qualificato punto di riferimento per tutte le strutture Humanitas di Torino.

Il Punto prelievi del Centro medico San Luca conta sul vantaggio di essere immediatamente accessibile: non serve la prenotazione, al paziente è sufficiente portare con sé l’impegnativa del medico di famiglia. Allo stesso modo, l’esame richiesto dal paziente viene eseguito in tempi molto celeri, garantiti dal percorso dedicato che è attivo nelle prime due ore di attività mattutina del Centro.

Situato al piano terra del Centro medico San Luca, il Punto prelievi risulta facilmente accessibile pure per i pazienti disabili che possono entrare con agio e muoversi all’interno della struttura anche con le loro carrozzine elettriche.

In merito  ai tempi di refertazione del Punto prelievi di corso Francia 198/A, anche questi risultano in grado di fornire una risposta celere e qualificata: due o tre giorni di tempo per gli esami di routine, una settimana al massimo per quelli che richiedono un’analisi particolare. Per i pazienti in Terapia anticoagulante orale (TAO) il risultato arriva invece in giornata quando, in modo contestuale, può essere richiesto anche il consulto con il dottor Maurizio Molinatti, responsabile dell’Ematologia di Humanitas Cellini.

Una della novità più importanti sviluppate nel corso delle ultime settimane anche al Centro medico San Luca è infine l’adozione del sistema “Open-Lis”, un software di gestione che, tra le varie prerogative, offre quella di poter stampare sul momento il referto degli esami eseguiti. Per il paziente, il referto risulta così fruibile in qualsiasi momento, può essere ottenuto su richiesta e stampato al suo arrivo allo sportello. Una possibilità che in tempi brevi risulterà ancora più efficace, quando cioè il referto potrà essere scaricato dall’apposito portale attraverso il codice Pin ricevuto al momento dell’accettazione.