Afasia

In presenza di afasia viene a mancare la capacità di comunicare. Può interessare sia la capacità di esprimersi sia quella di capire il linguaggio, parlato o scritto. In genere ha esordio improvviso in seguito a ictus o trauma cranico, però può anche svilupparsi in maniera progressiva, per esempio in caso di tumore cerebrale o patologia neurodegenerativa.

Quali patologie si possono collegare ad afasia?

Tra le malattie che si possono collegare all'afasia troviamo:

  • Aterosclerosi
  • Botulismo
  • Ictus
  • Morbo di Alzheimer
  • Sclerosi multipla

Ricordiamo che questo non è un elenco completo e che è sempre meglio consigliarsi con il proprio dottore di riferimento in presenza di continuità dei sintomi.

Quali sono le soluzioni per l'afasia?

Per curare l'afasia occorre trattare le patologie che la provocano. Sarà poi necessario affidarsi alla logopedia per riacquistare le capacità linguistiche o ad altre metodologie e strumenti di comunicazione alternativi.

In presenza di afasia occorre rivolgersi al medico?

L’insorgenza improvvisa di difficoltà a parlare, ricordare le parole, leggere, scrivere o comprendere i discorsi è una condizione da non sottovalutare: è bene dunque consultare il medico tempestivamente.

 

 

Dove siamo

Come raggiungere Humanitas Cellini