Bradicinesia

La bradicinesia è caratterizzata da un rallentamento dei movimenti volontari, come per esempio la deambulazione, e che divengono quindi difficilmente controllabili. L’origine di questo disturbo è imputabile a una carenza nel sistema nervoso del neurotrasmettitore dopamina, una molecola indispensabile per il controllo e l’attuazione dei movimenti volontari.

Solitamente il disturbo ha un’insorgenza graduale, che si aggrava con il passare del tempo, facendo diventare sempre più difficoltoso il controllo dei propri movimenti e delle proprie azioni.  

Quali patologie possono essere associate a bradicinesia?

La bradicinesia è in genere associata a Morbo di Parkinson.

Cosa fare in caso di bradicinesia?

In presenza di bardicinesia persistente è consigliabile chiedere consiglio al proprio medico. 

Purtroppo attualmente non è ancora disponibile una cura risolutiva per la bradicinesia originata dalla malattia di Parkinson. Ciononostante, alcuni farmaci come la levodopa o gli agonisti dopaminergici sono in grado di alleviarla causando un incremento dei livelli cerebrali di dopamina.

Dove siamo

Come raggiungere Humanitas Cellini