Acido urico

Utilità clinica

L'acido urico costituisce il metabolita terminale più importante delle purine.
Malattie a carico del metabolismo delle purine, patologie caratterizzate da distruzione rapida degli acidi nucleici e condizioni di compromissione dell'escrezione renale determinano un caratteristico aumento della concentrazione di acido urico ematico.
Tra gli scopi del dosaggio dell'acido urico è importante la conferma di diagnosi di gotta; è utile anche il suo contributo nel rivelare una disfunzione renale.

Tipo di campione e preparazione del paziente

Il dosaggio dell'acido urico può essere effettuato sia su campione di sangue che su campione di urine delle 24 ore.
Il paziente può sottoporsi al prelievo di sangue dopo un digiuno di almeno 3 ore.

Intervalli di riferimento

3.5 – 7.2 mg/dL

Tempi di consegna: 2 giorni

Prenotazione

No


Eseguibile al sabato

Si