Colesterolo HDL

Utilità clinica

Il dosaggio del colesterolo HDL viene effettuato come parte del profilo lipidico (insieme al dosaggio del colesterolo e dei trigliceridi) con lo scopo di valutare il rischio di malattie cardiovascolari.
La molecola del colesterolo HDL ha il compito di trasportare il colesterolo dai tessuti periferici al fegato e per questa sua funzione è spesso definita “colesterolo buono”.
Sane abitudini di vita, come attività fisica e dieta equilibrata, possono aumentare il valore dell’HDL, mentre il fumo di sigaretta è, per esempio, una causa molto comune di riduzione dei livelli ematici di HDL.
I livelli di HDL sono inversamente correlati al rischio di malattie cardiovascolari e sono molto utili anche nel monitoraggio della terapia farmacologica ipolipemizzante.

Tipo di campione e preparazione del paziente

Il dosaggio del colesterolo HDL viene effettuato su campione di sangue.
Il paziente può sottoporsi al prelievo di sangue preferibilmente dopo un digiuno di almeno 3 ore.

Intervalli di riferimento

Rischio positivo: < 40 mg/dL

Tempi di consegna: 2 giorni

Prenotazione

No

Eseguibili al sabato

Si