Colonscopia

Che cos’è la colonscopia?

La colonscopia é un esame che permette di vedere direttamente la superficie interna del grosso intestino

A cosa serve la colonscopia?

La colonscopia offre informazioni specifiche che altri esami non forniscono sulla superficie interna del grosso intestino. Inoltre permette, in caso di bisogno, l’esecuzione indolore di prelievi bioptici della mucosa e l’asportazione di polipi intestinali.

Come funziona la colonscopia?

Un sottile tubo flessibile, chiamato endoscopio, viene inserito attraverso il retto e fatto avanzare progressivamente nel sigma e nel colon, per permettere al medico di osservarne l’interno.

Qualora il medico lo reputi opportuno, è possibile che nel corso dell’esame venga eseguito un prelievo di tessuto della mucosa del colon (biopsia) da sottoporre ad analisi successiva di laboratorio.

La colonscopia è dolorosa o pericolosa?

L’esame prevede l’esecuzione di un sedativo per via endovenosa. Su richiesta del medico inviante è possibile eseguire l'esame in narcosi.

Il paziente potrebbe avvertire alcuni fastidi, anche dettati dalla presenza di meteorismo e crampi.