Ipertrofia prostatica benigna

Che cos’è l’ipertrofia prostatica benigna?

L'ipertrofia prostatica benigna è una patologia molto comune a carico della prostata che va incontro a ingrossamento. Questo può causare una compressione e una parziale ostruzione del canale uretrale, con conseguente difficoltà a urinare.

 

Quali sono le cause dell’ipertrofia prostatica benigna?

Questa patologia è in genere dovuta a invecchiamento oppure ai cambiamenti ormonali che si verificano in età adulta. Non si escludono predisposizione genetica e familiairtà.

 

Quali sono i sintomi dell’ipertrofia prostatica benigna?

Alcuni dei sintomi caratteristici dell’ipertrofia prostatica benigna sono:

  • Difficoltà alla minzione
  • Sforzo nella minzione
  • Flusso urinario intermittente e/o debole
  • Parziale svuotamento della vescica
  • Frequente bisogno di urinare
  • Bisogno di urinare durante la notte
  • Urgenza minzionale
  • Bruciore mentre si urina

 

Come si effettua la diagnosi?

Il disturbo si diagnostica nel corso di una visita urologica, con esplorazione rettale digitale.

Lo specialista potrebbe anche sottoporre il paziente a:

  • Uroflussometria con valotazione del residuo post-minzionale
  • Ecografia prostatica trans-rettale
  • Dosaggio del PSA (antigene prostatico specifico)