Ecodoppler arterie renali

Cos'è l'ecodoppler arterie renali?

L'ecocolordoppler è una metodica diagnostica non invasiva che permette di visualizzare i principali vasi sanguigni e studiare il flusso ematico al loro interno. È un esame che non reca alcun dolore o fastidio.

 

A cosa serve l'ecodoppler arterie renali?

Questo esame permette lo studio della morfologia e dei flussi delle arterie renali. È perciò possibile studiare alcuni parametri quali il diametro, lo spessore della parete oltre alle caratteristiche morfologiche e alle velocità. Consente inoltre di studiare eventuali stenosi delle arterie renali e di valutare la flussimetria renale.

 

Come si svolge l'ecodoppler arterie renali?

Il paziente viene fatto stendere su un lettino e sulla parte del corpo da esaminare viene spalmato un gel denso, che dà una lieve sensazione di freddo, al fine di eliminare le bolle d'aria. La sonda viene quindi appoggiata sulla zona da esaminare così da ottenere sullo schermo collegato le immagini che serviranno a stendere la diagnosi.

 

Sono previste norme di preparazione?

Nei due giorni precedenti l’esame, è bene:

1. Osservare una dieta povera di scorie.
2. Assumere due compresse di Mylicon (da masticare) tre volte al giorno.
3. Evitare pane, pasta, verdura, frutta, bibite gasate.
4. Sono consentiti carne, pesce, uova, succhi di frutta, formaggi, caffè, tè, yogurt.


Il giorno dell’esame osservare un digiuno di 8 ore prima dell’orario previsto.