Ecografia

Che cos’è l’ecografia?

L’ecografia è una procedura di diagnostica per immagini non invasiva; consente di ottenere immagini di distretti corporei, eccetto le ossa, grazie all’azione degli ultrasuoni.

 

A cosa serve l’ecografia?

L’ecografia permette di osservare diverse componenti del corpo, come organi, ghiandole, muscoli, tendini, vasi sanguigni e strutture sottocutanee, al fine di valutarne le condizioni. L’ecografia si usa sia in ambito diagnostico, sia come guida in diversi interventi, come la biopsia o il posizionamento di catetere.

 

Come funziona l’ecografia?

Il paziente viene fatto accomodare sul lettino e viene invitato a scoprire la parte oggetto dell’ecografia. L’ecografista ricopre la pelle della zona interessata con un apposito gel, che aiuta la trasmissione degli ultrasuoni. Il medico passa poi con la sonda ecografica sulla parte del corpo inumidita dal gel e visualizza le immagini su un monitor. In alcune ecografie, la sonda viene inserita all’interno del corpo del paziente, nell’ano o nella vagina è il caso – per esempio – dell’ecografia transvaginale.

 

L’ecografia è dolorosa o pericolosa?

L’ecografia è indolore e innocua.

 

Ci sono controindicazioni?

Salvo diversa indicazione medica, tutti possono sottoporsi a ecografia. Potrebbe essere necessario bere molto o essere a digiuno per l’esecuzione dell’esame, tutte le informazioni verranno fornite in sede di prenotazione.