Ecografia addome inferiore

Che cos’è l'ecografia addome inferiore?

L'ecografia addominale è una metodica diagnostica non invasiva che, utilizzando gli ultrasuoni emessi da una sonda appoggiata sulla pelle del paziente, consente di visualizzare gli organi dell’addome e i principali vasi sanguigni che si trovano nella cavità addominale.
L’area da esaminare viene preliminarmente inumidita da un gel che consente la trasmissione in profondità degli ultrasuoni emessi dalla sonda. Sulla pelle del paziente, in corrispondenza dell’addome, viene applicato un gel al fine di migliorare il contatto della sonda a ultrasuoni.


A cosa serve l'ecografia addome inferiore?

L’ecografia dell’addome inferiore è volta all'osservazione degli organi contenuti nello scavo pelvico (vescica, prostata, vescichette seminali nell’uomo; vescica, utero e ovaie nella donna). Consente di rilevare la presenza di liquido nella pelvi e di effettuare accurate misurazioni dimensionali (ad esempio di un adenoma prostatico o di cisti ovariche).

 

Sono previste norme di preparazione?

 

  • Il giorno dell’esame osservare il digiuno da almeno 6 ore
  • Bere 1 litro di acqua non gassata 1 ora prima dell’esame e non urinare fino ad esame eseguito. È necessario eseguire l’esame a vescica piena, pertanto si raccomanda di non urinare dopo aver bevuto l’acqua.
  • Portare la documentazione clinica precedente.
  • Non sospendere la terapia medica eventualmente in atto.