Ecografia ed ecocolordoppler testicolare

Che cosa sono l’ecografia ed ecocolordopller testicolare?

L'ecografia scrotale è un esame non invasivo che permette, con una sonda appoggiata appunto sullo scroto, cioè la “borsa” che contiene i testicoli, di valutarne il contenuto: testicolo nelle sue diverse componenti (dididimo, epididmo, tunica vaginale) e funicolo spermatico. L'ecocolordoppler permette uno studio della componente vascolare del testicolo e del funicolo spermatico.


A cosa servono l’ecografia ed ecocolordopller testicolare?

L'ecografia testicolare permette la valutazione volumetrica e morfologica della sede dei testicoli, epididimi e dotti deferenti: fornisce informazioni sulla struttura dei testicoli (per esempio presenza di tumori) e su eventuali patologie degli annessi testicolari (es. cisti dell'epididimo, idrocele)
L'ecocolordoppler scrotale mostra i vasi sanguigni dei testicoli ed è indispensabile per rilevare problemi venosi, per esempio un varicocele allo stadio iniziale. Va eseguito sia in posizione coricata che in piedi dopo opportuna manovra da sforzo (Manovra di Valsalva).