Ecografia muscolo-tendinea

Che cos’è l’ecografia muscolo-tendinea?

L'ecografia muscolo-tendinea è una metodica diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni, onde sonore ad alta frequenza, per “vedere” i fasci muscolari e i tendini del corpo ed eventuali loro alterazioni.
Sulla pelle del paziente, in corrispondenza della parte del corpo da esaminare, viene applicata una sostanza gelatinosa al fine di migliorare il contatto della sonda che emette gli ultrasuoni. L’esame è indolore, ma se viene effettuato su una zona infiammata la sensazione di dolore può essere leggermente più intensa.

A cosa serve l’ecografia muscolo-tendinea?

L'ecografia muscolo-tendinea è in grado di indagare tutte le patologie a carico dei muscoli o dei tendini. È un esame particolarmente indicato in caso di stiramenti e sospetti strappi muscolari, contusioni, tendiniti (al gomito, ginocchio, piede, mano, spalla, polso, caviglia, tendine di Achille), cisti, borsiti, ematomi sottocutanei o intramuscolari.