Ecografia prostata trans-rettale

A che cosa serve l’ecografia prostata trans-rettale?

L’ecografia prostatica trans-rettale è un esame diagnostico non invasivo e indolore, che mediante l’azione degli ultrasuoni permette di ottenere immagini della prostata, al fine di verificarne lo stato di salute. Grazie all’impiego di una sonda endocavitaria, l’esame consente una valutazione biometrica della prostata e delle vescichette seminali, una misurazione accurata dei volumi ghiandolari e permette di identificare aree sospette.

L’ecografia prostatica trans-rettale può essere utile per indagare le cause di alcuni disturbi, come per esempio infertilità, problemi alla minzione, diminuzione del getto urinario. Insieme alla biopsia, questo esame può essere inoltre aiutare a effettuare una diagnosi di tumore alla prostata.

 

Come si svolge l’ecografia prostata trans-rettale?

Il paziente viene fatto accomodare sul lettino, adagiato sul fianco destro, con le cosce piegate verso il petto. Nell’ano del paziente viene inserita una sonda, deputata all’esplorazione; le immagini così ottenute vengono visualizzate su un monitor. Il paziente può avvertire un lieve fastidio, l’esame dura circa 15 minuti.