Emogasanalisi arteriosa sistemica

Che cos’è l’emogasanalisi arteriosa sistemica?

L’emogasanalisi arteriosa sistemica è un esame del sangue che permette di misurare la quantità di ossigeno e di anidride carbonica presenti nel sangue e il suo pH.

 

A cosa serve l’emogasanalisi arteriosa sistemica?

Questo esami viene prescritto in genere per valutare una condizione di insufficienza respiratoria, oppure per verificare l’andamento di una terapia, come la somministrazione di ossigeno.

 

Come funziona l’emogasanalisi arteriosa sistemica?

L’esame viene eseguito mediante un prelievo di sangue o dal polso (arteria radiale) o dalla parte anteriore del gomito (arteria brachiale) o dall’inguine (arteria femorale).

Nel punto di prelievo viene poi applicata una fasciatura di tamponamento, che il paziente dovrà tenere per circa un’ora.

 

L’emogasanalisi arteriosa sistemica è dolorosa o pericolosa?

Il paziente potrebbe avvertire un lieve dolore nel corso del prelievo.

 

Ci sono controindicazioni?

I pazienti che assumono farmaci che interferiscono con la coagulazione, devono segnalarlo prima dell’esecuzione dell’esame. Anche i pazienti in ossigenoterapia è bene si confrontino con il personale sanitario.