Alopecia

Si tratta del calo della quantità o dello spessore dei capelli. Può presentarsi come una caduta graduale che parte dalla cima della testa, con la manifestazione di macchie di calvizie, oppure avere esordio improvviso. Può anche essere collegata alla caduta di peli in altre zone del corpo.

Quali patologie si possono collegare all'alopecia?

Le malattie che si possono collegare all'alopecia sono:

  • Alopecia areata
  • Dermatofitosi
  • Ipertiroidismo
  • Ipogonadismo maschile
  • Ipotiroidismo
  • Lebbra
  • Lichen planus
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Morbo di Graves - Basedow
  • Psoriasi
  • Scabbia
  • Sclerodermia
  • Sifilide
  • Sindrome dell'ovaio policistico

Ricordiamo che questo non è un elenco completo e che è sempre meglio consigliarsi il proprio dottore di riferimento in presenza di continuità dei sintomi.

Quali sono le soluzioni per l'alopecia?

In certe situazioni l’alopecia regredisce spontaneamente, senza bisogno di alcun trattamento. Altre volte, soprattutto quando alla radice dell'alopecia troviamo un disturbo di salute, può invece esserci bisogno di una terapia farmacologica.

In presenza di alopecia permanente è possibile sottoporsi a un trapianto di capelli. Infine, fra i rimedi più attuali troviamo la cura basata sul plasma ricco di piastrine.

In presenza di alopecia occorre rivolgersi al medico?

Qualora si noti un’importante perdita di capelli, magari anche a ciocche, durante azioni abituali come fare lo shampoo o pettinarsi, è bene consultare il medico.

Dove siamo

Come raggiungere Humanitas Cellini