Visita reumatologica

A cosa serve la visita reumatologica?

La visita reumatologica permette di diagnosticare, trattare e monitorare le malattie reumatiche, una famiglia numerosa di patologie che interessano soprattutto le articolazioni, ma che possono coinvolgere anche tessuto connettivo, ossa, muscoli e organi con esiti invalidanti.

L’Ambulatorio di Reumatologia di Humanitas Cellini è pensato con un approccio interdisciplinare, al fine di accelerare nei pazienti con un problema articolare i tempi della diagnosi, riducendo il rischio di esami in eccesso e consentendo di ottimizzare le scelte terapeutiche.

Sebbene il reumatologo sia lo specialista di riferimento, è necessaria una rete interdisciplinare di competenze che dipende dal tipo di patologia trattata. Nei pazienti con patologie artritiche, per esempio, il reumatologo è affiancato dall’ortopedico e dal fisiatra; mentre nelle patologie come le connettiviti, il reumatologo collabora in particolare con specialisti di tipo internistico (nefrologo, pneumologo e cardiologo oppure dermatologo o neurologo).

Come si svolge la visita reumatologica?

La visita si apre con una fase di anamnesi in cui lo specialista raccoglierà le informazioni circa la storia e lo stile di vita dell'assistito e ne ascolterà gli eventuali sintomi e disturbi.

Il reumatologo procede poi a una visita clinica e laddove necessari prescrive ulteriori esami e accertamenti.